L’Inda promuove sei giornate per le famiglie siracusane

SIRACUSA. La Fondazione Inda lancia le “giornate siracusane” prevedendo sei date nelle quali i cittadini residenti a Siracusa pagheranno un biglietto ridotto. E’ questa la novità più importante del regolamento di biglietteria per il cinquantunesimo ciclo di spettacoli classici al Teatro Greco approvato oggi dal consiglio d’amministrazione presieduto da Giancarlo Garozzo alla presenza del sovrintendente Gioacchino Lanza Tomasi.

Il regolamento prevede sconti e riduzioni per gli accordi previsti da convenzioni con associazioni, enti, scuole, gruppi organizzati, convegnisti e forze dell’ordine. Per la stagione 2015, però, il consiglio d’amministrazione ha voluto introdurre una ulteriore agevolazione.

Nei giorni 8, 9, 10, 22, 23 e 24 giugno, infatti, chi mostrerà un documento di riconoscimento che attesta la residenza a Siracusa potrà assistere agli spettacoli allestiti dalla Fondazione Inda, in programma dal 15 maggio al 28 giugno, pagando un biglietto di soli 15 euro.

“E’ un segnale che abbiamo voluto lanciare per aprire il teatro e il ciclo di spettacoli classici a quanta più gente possibile – ha dichiarato il presidente della Fondazione Inda Giancarlo Garozzo -. In un periodo in cui tante famiglie stanno affrontando un momento di grande difficoltà economica sono convinto sia un modo per venire incontro a chi vuole godere della magia e delle emozioni regalate ogni anno dagli spettacoli classici. Non posso poi che esprimere grande soddisfazione per la scelta di tutto il consiglio d’amministrazione che ha sposato subito l’idea di introdurre quest’anno le giornate siracusane”.

CONDIVIDI