“Problemi di sicurezza e d’igiene e c’è anche chi fa la pipì alla marina”

Siracusa. “Nel culmine della stagione turistica non è gradevole constatare che la marina del Foro Italico presenta dei seri problemi di sicurezza e di igiene, che nuocciono all’immagine del luogo deputato da sempre ad essere la “passeggiata dei siracusani” e di chi visita Siracusa. Ho quindi presentato stamani un interrogazione rivolta al Sindaco, all’Assessore al Centro Storico e all’Assessore alla Polizia Municipale e alla Viabilità per conoscere quali iniziative – e in quali tempi – intendano assumere a tutela dell’immagine della marina e con essa delle condizioni di sicurezza e di igiene del sito”. A parlare è il consigliere comunale del Movimento “Sistema Politico”, avvocato Massimo Milazzo. Questo il testo dell’interrogazione. “Il sottoscritto Massimo Milazzo,

consigliere del movimento “Sistema Politico” al comune di Siracusa, rileva quanto appresso: la marina del Foro Italico, in questi giorni di agosto giustamente affollata da tanti siracusani e tanti turisti sia di mattina che di sera, presenta alcuni inconvenienti per i visitatori.
Innanzi tutto, vi circolano – e talvolta pure vi parcheggiano – liberamente autoveicoli e motoveicoli mettendo a repentaglio la sicurezza dei pedoni, molti dei quali bambini in tenera età.

In secondo luogo, sovente sotto la parte arborata o lungo la scalinata che conduce al passeggio Adorno vengono realizzati degli estemporanei vespasiani, con un poco edificante spettacolo per chi vi transita oltre che con un evidente problema di igiene. Appare quindi assolutamente necessario intervenire sia per impedire l’accesso veicolare all’area in argomento sia per impedire il verificarsi degli incresciosi episodi relativi al poco civile, pubblico disbrigo di bisogni fisiologici da parte di taluni. Appare assolutamente necessaria l’installazione di dissuasori di traffico così come una pressoché costante presenza dei vigili urbani.

Alla luce di quanto evidenziato, rivolge formale interrogazione al Sindaco, all’Assessore al Centro Storico, all’Assessore alla Polizia Municipale e alla Viabilità e ai Trasporti, affinché: 1) dicano quali misure intendano adottare per salvaguardare l’immagine della marina ed insieme con essa garantirne le corrette condizioni di sicurezza e di igiene. 2) atteso il momento culminante della stagione turistica, dicano in quale tempo realizzeranno i richiesti interventi di salvaguardia”.

CONDIVIDI