Palazzolo Acreide, un arresto per detenzione ai fini di spaccio

Palazzolo Acreide. Un giovane disoccupato è finito, nella serata di giovedì, nella rete dei Carabinieri della Stazione di Palazzolo Acreide che lo hanno arrestato in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il pusher, di cui i militari dell’Arma hanno riferito solo le iniziali (V.F.) veniva osservato mentre era intento a cedere qualcosa ad un coetaneo. La merce del presunto scambio non era per niente un qualcosa di comune ma della droga, così come i Carabinieri potevano vedere. Il motivo per fermare V.F. era così più che valido a giudizio delle forze dell’ordine che, bloccando quella persona, in effetti verificavano quello stupefacente fosse hashish quantificabile in 6 dosi dal peso di 8,5 grammi. La successiva perquisizione personale faceva

saltare fuori un’altra dose della stessa sostanza dal peso di 0,5 grammi. Dopo il rinvenimento della sostanza stupefacente i Carabinieri di Ferla, coadiuvati da quelli di Buccheri, arrestavano il ragazzo. 

F.G.

CONDIVIDI