A Gravina di Catania tutto è pronto per il Sicily International Short League

Gravina di Catania. Tutto è pronto per l’attesa edizione di Sicily Short League targata 2018. La manifestazione vedrà in concorso cortometraggi internazionali e nazionali. I corti selezionati, infatti, provengono da tutto il mondo e, in particolare: Stati Uniti, Francia, Inghilterra, India, Australia, Olanda, Danimarca, Brasile, Grecia, Giappone, Israele, Filippine, Puerto Rico, Russia e Germania.
Si tratta di un’iniziativa che rientra nell’ambito della programmazione annuale del Festival Indipendente di Cinema Breve “Via dei Corti” e che ha la finalità di mettere in luce e valorizzare le opere internazionali e nazionali di artisti sia affermati che emergenti.

Alla conferenza stampa di presentazione, che si è tenuta oggi presso la Sala delle Arti di Gravina di Catania, il sindaco del comune etneo Massimiliano Giammusso e i componenti della direzione artistica e organizzativa Cirino Cristaldi e Giampiero Gobbi hanno svelato le opere finaliste che si contenderanno il Premio del Pubblico al Miglior Film (Audience Award – Best Film) e, soprattutto, l’accesso diretto alla selezione finale della 4ª edizione del “Via dei Corti” – Festival Indipendente di Cinema Breve
Ma non è finita qui. Infatti, è stato annunciato anche un secondo premio speciale, il Globus Television Prize al miglior corto.
Sicily International Short League è una manifestazione diretta e ideata da Cirino Cristaldi e Giampiero Gobbi, organizzata dall’Associazione Culturale No Name e dall’Assocazione Gravina Arte, con il Patrocinio del Comune di Gravina di Catania.
Mariangela Scuderi

CONDIVIDI