Espulso un trafficante di droga albanese: espierà nel suo Paese condanna a 14 anni e 4 mesi

Siracusa. Gli agenti dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Siracusa hanno eseguito l’espulsione di un cittadino albanese di 45 anni, disposta dal Magistrato di Sorveglianza, quale misura alternativa alla reclusione cui era sottoposto. Lo straniero era stato condannato ad una pena di 14 anni e 4 mesi di reclusione per il reato di produzione e traffico di sostanze stupefacenti. Gli agenti dell’Ufficio Immigrazione hanno prelevato l’uomo dal carcere di Augusta e lo hanno accompagnato alla frontiera aerea di Roma – Fiumicino per imbarcarlo su un volo per Tirana (Albania).

CONDIVIDI