Con un coltello da cucina minaccia i titolari della tabaccheria e fugge con soldi e stecche di sigarette

Siracusa. Alle 19,20 circa di lunedì un solitario rapinatore, volto travisato, ha fatto irruzione nella tabaccheria di Via Mosco e, minacciando i titolari con un coltello da cucina, si è fatto consegnare una decina di stecche di sigarette e la somma di 250 euro che era riposta nella cassa.
Il bandito, dopo aver ottenuto le stecche di tabacchi e i soldi, ha lasciato la rivendita di tabacchi e si è dato a precipitosa fuga a piedi.
In Via Mosco si sono recati le Volanti della Questura di Siracusa. Gli agenti hanno raccolto le informazioni dei due gestori della rivendita di tabacchi e hanno preso visione delle immagini prodotte dalle telecamere installate all’interno dell’esercizio commerciale per identificare il rapinatore.
CONDIVIDI