Era ai domiciliari ma continuava a compiere furti e i giudici lo hanno spedito in carcere

Siracusa. I Carabinieri della Stazione di Siracusa Principale, in esecuzione del provvedimento di aggravamento misura cautelare emesso dal Tribunale di Siracusa, hanno arrestato Massimiliano Riani, 43 anni, siracusano disoccupato con precedenti di polizia.

Il provvedimento di carcerazione è scaturito a seguito di numerose evasioni dagli arresti domiciliari cui era in precedenza sottoposto, rendendosi, in più occasioni, irreperibile per interi giorni.

Nei giorni scorsi Massimiliano Riani venne tratto in arresto per evasione dai domiciliari, misura cautelare che gli è stata applicata per svariati furti in abitazioni commessi mentre si trovava sottoposto al provvedimento restrittivo.

L’arrestato, accompagnato in caserma per le formalità di rito, è stato infine condotto presso il carcere Cavadonna.

CONDIVIDI