Arrestati per avere commesso tre furti: il Gip dispone il carcere per Aloschi e i domiciliari per Caruso

Siracusa. Vincenzo Aloschi e Giuseppe Caruso sono stati arrestati in esecuzione di una ordinanza di custodia emessa dal Giudice delle indagini preliminari Carmen Scapellato. I due sono accusati di avere commesso tre furti, di cui uno in un supermercato, uno in un negozio cinese e il terzo di una bicicletta che il proprietario aveva legato ad un palo della luce. Il Gip Scapellato ha disposto la misura della custodia in carcere per Vincenzo Aloschi, mentre per Giuseppe Caruso ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari. Il Caruso, che ha nominato proprio difensore di fiducia l’avvocato Antonio Meduri, dopo gli adempimenti di legge, è stato riaccompagnato nella sua abitazione per restarvi in stato di arresto; invece, Vincenzo Aloschi, che ha nominato proprio difensore l’avvocato Junio Celesti, è stato rinchiuso nella Casa Circondariale di Cavadonna.
I due arrestati nella giornata di giovedì 8 novembre saranno condotti al Tribunale per essere sottoposti ad interrogatorio di garanzia sui tre colpi furtivi ad entrambi contestati.

CONDIVIDI