Cala il sipario sul Meeting del galoppo e del trotto. Applausi alla Banda del Corpo Forestale

Siracusa. Si sono spenti i riflettori sul Meeting Internazionale del Galoppo e del Trotto, che nel weekend dell’8 del 9 dicembre, ha richiamato l’attenzione nazionale e non solo sull’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. Si è celebrato il 10° Anniversario dell’Unione Ippica del Mediterraneo con oltre 9000 presenze, che hanno assistito al qualitativo convegno di galoppo, con i prestigiosi Gran Premi ippici, ad affascinanti spettacoli di artisti internazionali, ancora a coinvolgenti esibizioni equestri, con la possibilità di degustare i prodotti tipici locali, proposti nei vari stands espositivi, delle varie nazioni aderenti alla stessa Uim: Italia, Francia, Algeria, Libia, Tunisia, Russia, Malta, Marocco, Romania e Serbia. Si è replicato oggi con un ben riuscito convegno di trotto, che ha avuto la sua punta di diamante nel Premio Città di Siracusa, dove Tina Turner si è confermata regina. Detentrice del titolo dell’edizione 2017, l’acclamatissima allieva di Gaspare Lo Verde, guidata dallo stesso, è volata sul traguardo del prestigioso Invito riservato ai cavalli anziani. Ha mantenuto il feeling con la pista Tritone Lux, dove risulta vittorioso in precedenza, e ancora sotto il training Lo Verde, si è assicura la migliore piazza. Ha chiuso la terna, poi, Real Mede Sm. Ha riecheggiato l’inno nazionale italiano, che ha per solennizzare il primo posto, con 44,5 punti , in classifica finale del campionato riservato ai driver dell’Unione ippica del Mediterraneo. Ad alzare il trofeo 2018 è stato il giovane driver Francesco La Rosa. Si è imposto su Boris Kegenovic, vincitore però della prova di oggi con Ultra Cagemar, che ha riservato la migliore piazza alla sua Serbia. Terza si è classificata la Russia. Entusiamante, poi, la prova dedicata al “Trotto Montato”. Tra i fantini in sella all’Invito dedicato a indigeni anziani, che hanno dovuto mantenere la classica andatura senza l’ausilio del sulky, è spiccato il nome di Giuseppe Manuele, che ha impeccabilmente condotto al successo Narciso VI. Lo show, di oggi, è stato garantito dalla Banda del Corpo forestale della Regione Siciliana, guidata dal maestro Gerlando Cuffaro, che ha aperto e chiuso le esibizioni di levatura internazionale. “Oltre ogni più rosea aspettativa per la riuscita della kermesse- ha commentato soddisfattissimo il Presidente della Marconi Italia S.p.a Dott. Concetto Mazzarella. “Quando si organizzano grandi eventi nell’ippica il pubblico risponde, si raggiungono eccellenti livelli tecnici, affascinanti e di grande levatura culturale gli spettacoli offerti, e anche il gioco sul campo è stato notevolissimo. L’Unione Ippica del Mediterraneo – ha aggiunto- ha festeggiato nel miglior modo possibile i 10 anni della sua costituzione”.

CONDIVIDI