Notte di fuoco a Priolo: distrutte due auto, una delle quali di proprietà di una donna di 30 anni

Priolo Gargallo. Alle ore 3.15 odierne, giovedì 7 febbraio, gli agenti della Polizia di Stato, in servizio alle Volanti della Questura di Siracusa, sono intervenuti in Via Palestro, angolo Via Cesare Alba, di Priolo Gargallo, per l’incendio, per cause in fase di accertamento, di un’autovettura Fiat Grande Punto, di proprietà di una donna di 30 anni. Nell’occorso veniva arsa dal rogo anche un’altra autovettura ivi parcheggiata e si accertava il danneggiamento della vetrata di un esercizio commerciale e inoltre le fiamme annerivano i muri di uno stabile ivi situato.
Oltre alle Volanti della Questura aretusea, in Via Palestro sono intervenuti i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Siracuaa, per domare le fiamme che avevano avvolto e completamente distrutto le due macchine.
Indagini in corso per accertare intanto le cause dell’incendio, anche se non dovrebbero esserci dei dubbi sulla matrice dolosa. Col freddo che fa non può sprigionarsi il fuoco per autocombustione o per un corto circuito. Gli investigatori della Questura e del Commissariato della Polizia di Stato di Priolo Gargallo sono al lavoro per individuare i motivi che hanno armato le mani del piromane e per indentificarlo.

CONDIVIDI