L’Igm non paga gli emolumenti agli ex dipendenti e irrita il segretario di Fit Cisl, Valenti

Siracusa. “A distanza di alcuni giorni dall’ultima comunicazione dell’azienda, gli ex lavoratori di IGM Rifiuti industriali attendono ancora il pagamento di una serie di emolumenti a loro dovuti. Situazione insostenibile. Chiediamo di conoscere i motivi di questo ritardo per rassicurare i lavoratori che dallo scorso mese di dicembre non hanno più percepito nulla dalla loro vecchia azienda.”
Così, il segretario della FIT Cisl territoriale, Alessandro Valenti, torna sulla vicenda che riguarda i lavoratori del servizio di igiene urbana in attesa di una serie di pagamenti dalla precedente azienda.
“All’inizio della settimana l’IGM – sottolinea Valenti – ci ha comunicato che l’Amministrazione comunale aveva inviato alla propria ragioneria la determina di impegno di spesa per coprire quanto dovuto. I pagamenti, si leggeva in quella nota, sarebbero stati effettuati non appena ricevuto il mandato da parte del Comune di Siracusa.
Si sta chiudendo la settimana e anche il mese di marzo e nulla è cambiato. I lavoratori attendono i residui del TFR, dei buoni pasto e di altre voci. La situazione è sicuramente inaccettabile perché si tratta di somme maturate e dovute negli anni. Chiediamo contezza sulla determina di spesa e sull’eventuale mandato di pagamento.”

CONDIVIDI