Imbrattata la facciata della sede di Fratelli d’Italia. I coordinatori: abbiamo presentato denuncia

Augusta. I coordinatori cittadini di Fratelli d’Italia, Marco Failla e Enzo Inzolia, intervengono a seguito dell’imbrattamento della facciata della sede cittadina del partito da parte di ignoti. “Qualcuno che con la democrazia e la pluralità delle idee ha da sempre poca dimestichezza, ieri nel tardo pomeriggio ha avuto la brillante idea di imbrattare con i simboli della propria pochezza la facciata della sede augustana di Fratelli d’Italia. Abbiamo provveduto a presentare formale denuncia-querela per danneggiamento e minaccia contro coloro che verranno individuati dall’autorità giudiziaria quali autori dello spregevole e inquietante gesto. Evidentemente c’è ancora chi pensa di poter imporre i metodi della violenza alla pratica del dibattito civile giungendo al punto di evocare, con l’immagine orrida dell’impiccagione a testa in giù, quel Piazzale Loreto che perfino uomini di sinistra definirono ‘macelleria messicana’. Atti del genere, imputabili solo a mentecatti frustrati inconsapevoli di vivere nel 2019, devono essere banditi dalla nostra Città, che si è sempre distinta per civiltà e rispetto anche nei momenti più bui della vita politica nazionale.”
M.S.

CONDIVIDI