Convegno di galoppo di Pasquetta all’Ippodromo: è ancora Juamento il padrone del “Criterium”

Siracusa. Lotta dura senza paura. Juamento dice di no a Principe Azzurro e agguanta il terzo Criterium della sua giovane, ma intensa carriera. Corre dalle retrovie, come da manuale, il figlio di Casamento allenato da Carmelo Bottone e, dall’ingresso in retta d’arrivo, comincia a ingranare una marcia in più. Alla regia c’è Carmelo Bottone che, ai 250 metri dal traguardo, ingaggia un duello con il “Principe” boschiano, respinto al posto d’onore e con qualcosa da recriminare. E’ spettacolo nel Criterium Aretuseo, Handicap Principale “C” che ingaggia i migliori cavalli di 3 anni sul doppio chilometro della pista piccola, nell’interessante convegno di galoppo del Lunedì di Pasquetta all’ Ippodromo del Mediterraneo. Un pò fuori giochi, per il betting nazionale, France’s Frashion che, invece, regala una performance di tutto rispetto e afferra la terza moneta. Continua l’ottimo feeling con il tracciato siracusano Dream Painter, che si conferma anche su contesto più impegnativo. In totale controllo e con in sella un’ispiratissimo Sebastiano Guerrieri, autore di una tripletta in giornata, va a imporsi sul favorito Pretzel Logic e su Rock of Sprint. Questa la terna della condizionata, abbinata al Premio Heraklion, che riserva a soggetti anziani 1200 metri della pista sabbia. Convegno di trotto infrasettimanale, invece, previsto per domani pomeriggio, martedì 23 aprile. Il centrale è una aperta condizionata riservata ai migliori cavalli di 4 anni che scenderanno in pista sui 2200 metri. Più volte al confronto i papabili di questa corsa sembrano essere Zankos, Zephir Wise L e, con il numero 1, Zaira Truppo. Attesi in progresso anche Zelig Rab e Zoraida Font. Una novità in pista è data dal numero 7 di Zooper, cavallo mordace già nelle diverse piazze d’Italia. Inizio delle 7 competizioni in sulky alle ore 15:00. Altro montepremi interessante è legato alla sesta corsa, Premio San Cataldo. Tra i 3 anni schierati sul miglio per una condizionata spiccano, per forma e regolarità Aguacate, Alcyone Rab e Anubis. Fa ben sperare per una sua ulteriore crescita Atsalud; bene nel periodo anche Anastasia Grif. Di mezzi Aura Club Mail.

CONDIVIDI