Pulizia della Fonte Aretusa e rilancio dell’Acquario: appalto aggiudicato alla Civita Sicilia

Palermo. Partono i primi interventi per la valorizzazione della Fonte Aretusa previsti dal bando di gara del Comune di Siracusa. Civita Sicilia, che se lo è aggiudicato, ha avviato le azioni più urgenti tra le quali un incarico di consulenza al Museo del papiro di Siracusa e la pulizia della Fonte.
Sotto la guida del prof. Corrado Basile, autorità scientifica internazionale, i papiri della Fonte da adesso saranno curati e manutenuti e torneranno a un nuovo splendore. Il prof. Basile ha già impartito le prime indicazioni tecniche all’Associazione di volontariato di protezione civile ROSS alla quale Civita Sicilia ha affidato l’incarico della manutenzione ordinaria e straordinaria e che ha da qualche giorno ha avviato il suo intervento.
Nelle prossime settimane saranno affrontate le altre emergenze, innanzitutto l’analisi delle acque e lo stato di salute degli animali che vi stazionano.
Contemporaneamente verrà redatto un progetto generale per tutti gli interventi necessari sia per la completa valorizzazione della Fonte che per la riqualificazione e il rilancio dell’acquario comunale e dei bagni pubblici adiacenti.
“Siamo particolarmente orgogliosi di poter contribuire alla valorizzazione di uno dei monumenti simbolo di Siracusa, una città in cui il nostro Gruppo ha scelto di investire con progetti di alto valore sociale e culturale” – ha affermato Renata Sansone, Amministratore Delegato di Civita Sicilia.
“Quello della Fonte Aretusa – ha detto il sindaco, Francesco Italia – non è una semplice pulizia ma un intervento più profondo rispetto al passato perché punta a salvaguardare l’intero microsistema e l’ambiente adiacente e in maniera non più sporadica ma costante. Un esempio virtuoso di collaborazione tra Comune e privati come altri messi in atto nel corso di questi ultimi anni”.

CONDIVIDI