All’Ippodromo alle 15,20 il Premio Eliseo di galoppo, debuttanti maschi e una II Tris Nazionale

Siracusa. Premio Eliseo al centro del convegno di galoppo previsto sabato 18 maggio, dalle ore 15:20, all’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa.
È proprio la condizionata inserita alla terza corsa, ad impegnare i cavalli di 3 anni e oltre sui 1200 metri, una delle prova con maggior dotazione. Sette protagonisti al via tra cui un sempre vincente Dorkhel che resta il cavallo da battere. Le alternative sono Common Black and My Man, con l’inserimento dei positivi Comet Grey e Leo Salsim.
Una II Tris nazionale è legata, invece, al Premio Voile. 13 cavalli di 3 anni e oltre al via, sui 1700 metri di pista grande, sono capeggiati da un Helis che ha, forse, come unico avversario il peso di 64 kg e mezzo assegnatogli alla perizia. Temuti anche i tre successivi numeri: Vado al Massimo, Madammento e Kiss me Quiet, che restano i migliori del lotto. Le sorprese potrebbero essere inferte da Flash Brown, reduce da vittoria, e un Zigant che a Siracusa non ha raccolto per quanto vale.
Montepremi interessante legato al Premio Sibarita, che vede scendere in pista per la prima volta i debuttanti maschi di due anni. Avrebbero dimostrato già qualcosa nei lavori mattutini Gale Words del team Guerrieri e Word’s of Ice per il training di Carmelo Bottone. Meritano fiducia anche gli altri partecipanti al campo partenti tutti all’esordio.

CONDIVIDI