Giornalista assolto: l’Unci condanna il M5S di Augusta che definisce “scandalosa” la sentenza

Siracusa. Il referente del meetup del M5S di Augusta ha postato su Fb un commento in cui si mette in dubbio l’operato di un giudice per le indagini preliminari che, accogliendo la richiesta del pubblico ministero, ha emesso sentenza di assoluzione nei confronti del giornalista Massimo Ciccarello, che era accusato di diffamazione a mezzo stampa.
Nel ribadire la “solidarietà” al collega, la sezione di Siracusa dell’Unione nazionale cronisti “respinge qualunque tentativo di “ribaltare” i pronunciamenti della magistratura in difesa della libertà di stampa, da qualunque parte provengano. È inaccettabile definire “scandalosa archiviazione” il decreto del Gip di Siracusa, che ha respinto ogni accusa nei confronti del cronista riconoscendogli il pieno esercizio di un diritto costituzionale”.

CONDIVIDI