Legalità e lotta alla mafia, anche l’attrice Maddalena Crippa all’evento di domani al Vermexio

Siracusa. All’evento di domani a palazzo Vermexio sul legalità e lotta alla mafia, dedicato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, ci sarà anche un contributo di Maddalena Crippa, protagonista delle Troiane in scena in queste settimane al Teatro greco per il ciclo di Rappresentazioni classiche della Fondazione Inda. L’attrice, che nella tragedia di Euripide veste i panni di Ecuba, aprirà la mattinata portando il suo pensiero sul tema del convegno e leggendo alcuni passi di interventi pubblici fatti da Paolo Borsellino e dalla moglie Agnese. L’appuntamento è alle 10 nel salone che porta proprio il nome del magistrato ucciso il 19 luglio del ’92 in via D’Amelio. “La legalità comincia con la conoscenza” è il titolo dell’evento, nato da un’idea dell’attivista civica Fanny Dipietro e organizzato dal Comune in collaborazione con la rivista Antimafia Duemila e con l’associazione “Themis e Metis”.
Ai lavori, moderati dalla presidente di Themis e Metis Francesca Scoleri, interveranno: il procuratore aggiunto alla Dda di Messina Sebastiano Ardita, adesso componente del Csm; Fabio Scavone, procuratore capo facente funzioni di Siracusa; Fabio Granata, assessore comunale alla Cultura; Aron Pettinari, giornalista di Antimafia Duemila. Sono previste anche due testimonianze: quella dell’ex dirigente della squadra mobile di Siracusa, Angelo Migliore, autore di un libro sulla nascita del fenomeno mafioso in provincia di Siracusa; e di Gaetano Scariolo, cronista di nera e giudiziaria del Giornale di Sicilia e collaboratore dell’Agi, al quale recentemente, come atto intimidatorio, è stata incendiata l’automobile.

CONDIVIDI