Rosolini, arrestato per espiare pena di 2 anni e 8 mesi inflittagli nel 2009 dal Tribunale di Palermo

Rosolini. I Carabinieri della locale Stazione, hanno tratto in arresto, in ottemperanza ad ordinanza emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo, Roberto Di Tommasi, 35 anni, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia. L’uomo deve scontare la pena detentiva di 2 anni ed 8 mesi di reclusione per il reato di riciclaggio di autovetture commesso nell’anno 2009 a Palermo.
Condotto in caserma, l’uomo è stato tratto in arresto e, espletate le formalità di rito, tradotto presso la propria abitazione, in regime di detenzione domiciliare, per espiare la pena di due anni e otto mesi, come disposto dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo.

CONDIVIDI