E’ ai domiciliari per spaccio di droga, se ne va a zonzo per le vie della città e finisce in manette

Siracusa. Nella giornata di ieri, lunedì 19 agosto, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Siracusa, nel corso di un predisposto servizio finalizzato al controllo dei soggetti sottoposti alle misure cautelari, pianificato dal Comando Compagnia, hanno tratto in arresto per il reato di evasione, Michele Amenta, 21 anni, siracusano, con precedenti di polizia. Nello specifico, il 21enne, già agli arresti domiciliari dall’aprile scorso per reati in materia di stupefacenti, è stato individuato dai militari dell’Arma aggirarsi per le vie cittadine senza alcun giustificato motivo o specifica autorizzazione. Il ragazzo non ha avuto il coraggio di dire di essersi allontanato dalla sua abitazione per prendere una boccata d’aria e combattere fuori dalla sua casa l’afa e l’umidità che si sono abbatute sulla città capoluogo.
L’Amenta è stato quindi dichiarato in arresto per aver commesso il reato di evasione e ultimate le formalità di rito presso i locali della Compagnia di Siracusa, così come disposto dalla Autorità Giudiziaria, è stato risottoposto nuovamente al regime degli arresti domiciliari.

CONDIVIDI