Vinciullo: “I consiglieri Castagnino, Alota e Basile si sono presentati per discutere l’imposta sui loculi”

Siracusa. “Questa mattina, 21 agosto, solo 11 Consiglieri Comunali su 32, (Castagnino, Alota, Basile, Bonafede, Catera, Impallomeni, Lo Curzio, Messina, Reale, Russoniello, Vinci) si sono presentati nel Civico Consesso per discutere sulla odiosa imposta che l’Amministrazione Comunale vuole imporre sui loculi”.
Lo dichiara Vincenzo Vinciullo insieme ai Consiglieri Comunali Salvatore Castagnino, Fabio Alota e Mauro Basile.
“Orgogliosamente, rivendichiamo di essere stati l’unico gruppo che, compatto, si è presentato in Consiglio Comunale, mantenendo così la parola che avevamo dato ai cittadini in occasione della manifestazione che abbiamo organizzato davanti al Pantheon e dove si erano presentati quasi tutti i Consiglieri Comunali dell’opposizione.
Avendo il Consiglio Comunale approvato due emendamenti relativi al pagamento non dovuto dei loculi, adesso l’Amministrazione Comunale deve immediatamente spostare la scadenza del 24 agosto almeno a fine ottobre, per consentire ai Consiglieri Comunali di esprimersi definitivamente sull’argomento, anche in attesa di un provvedimento legislativo che era in discussione presso i due rami del Parlamento.
Con la nostra presenza di questa mattina, abbiamo voluto ribadire, ancora una volta, di essere dalla parte dei cittadini e di non essere assolutamente interessati alle trattative che, in questi giorni, si stanno svolgendo per la definizione della nuova Giunta Comunale.
Dalla parte dei cittadini, contro questa Amministrazione Comunale che passerà alla storia come una delle peggiori della storia della Città di Siracusa.
Nello stesso tempo, hanno concluso Vinciullo, Castagnino, Alota e Basile, facciamo appello ai Consiglieri Comunali affinché mantengano la parola data in occasione della manifestazione che abbiamo organizzato davanti al Pantheon”.
Vinciullo e i consiglieri comunali Castagnino, Alota e Basile incontreranno giovedì 22 agosto, alle ore 10, all’Urban Center, i giornalisti per spiegare la loro opposizione alla proposta dell’Amministrazione comunale sulla tassa per il rinnovo della concessione dei loculi.

CONDIVIDI