All’alba blitz antidroga, scardinati due cancelli che impedivano l’accesso in una palazzina

Siracusa. Dalle prime luci dell’alba, la Polizia di Stato di Siracusa e i militari del Comando Provinciale Carabinieri stanno dando contemporanea esecuzione ad una mirata attività di polizia giudiziaria volta al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nella zona alta del capoluogo.
L’azione congiunta di Polizia e Carabinieri nasce dal provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica, con il quale è stato disposto il sequestro di due cancelli in ferro e vetro abusivamente apposti all’ingresso di una palazzina sita in un’area fortemente interessata allo spaccio. Sono in corso numerose perquisizioni con
l’ausilio di unità cinofile.
Ai Vigili del Fuoco è toccato il compito di scardinare i due cancelli che impedivano alle forze dell’ordine di accedere nella palazzina popolare in cui risiedono alcuni noti spacciatori di sostanze stupefacenti.
Nelle prossime ore Carabinieri e Polizia di Stato terranno una conferenza stampa per illustrare gli esiti dell’operazione antidroga.

CONDIVIDI