Alleanza Universitaria apre uno sportello per gli studenti nella sede di Fratelli d’Italia di Augusta

Augusta. Da mercoledì 11 settembre, grazie alla collaborazione tra Alleanza Universitaria (storica associazione universitaria) e Gioventù Nazionale (movimento giovanile di Fratelli d’Italia), sarà operativo uno sportello universitario nella sede di Fratelli d’Italia di Augusta di via Limpetra 41. Lo sportello universitario rappresenta un servizio che si propone di offrire, a titolo gratuito, il massimo supporto alle matricole e agli studenti dell’Università di Catania.
A ricevere gli universitari e le matricole, durante gli orari di apertura: Marco Failla, presidente provinciale di Gioventù Nazionale; Antonio Ranno, coordinatore del nucleo di Ingegneria per Alleanza Universitaria; Giorgio Failla, coordinatore dell’area medico-sanitaria per Alleanza Universitaria e consigliere del dipartimento di Medicina.
Gli studenti potranno usufruire di diversi servizi: orientamento alle matricole, assistenza per iscrizioni e immatricolazioni, informazioni relative a servizi erogati dall’Ersu, anticipo crediti, corsi singoli, possibilità di lavoro part-time all’interno dell’ateneo ecc.Lo sportello universitario resta aperto il mercoledì, dalle ore 11.30 alle 12.30, e il venerdì, dalle ore 18.30 alle 19.30. Saranno inoltre attive la pagina Facebook “Sportello universitario Augusta” e la e-mail sportellouniversitarioaugusta@gmail.com per rendere il servizio maggiormente fruibile.
“Come fatto in altri comuni della Sicilia orientale – afferma Francesco Ferlito, presidente di Alleanza Universitaria – stiamo costruendo una rete di servizi per tutti gli universitari. L’iniziativa è una vera risorsa per i giovani studenti di Augusta e del siracusano; un ringraziamento particolare al dirigente nazionale Pietro Forestiere di Fratelli d’Italia e agli altri dirigenti della comunità augustana – Giorgio, Marco e Antonio – per il supporto dato alla realizzazione del progetto”.
“Sono veramente felice di prendere parte a tale iniziativa – dichiara Antonio Ranno, membro dell’esecutivo di Alleanza Universitaria –. Essendo studente pendolare, riconosco le difficoltà alle quali vanno incontro i miei colleghi e, pertanto, ritengo utile tale progetto per facilitare il percorso accademico degli studenti”.
C.C.

CONDIVIDI