I Carabinieri arrestano in Via Cassia un 40enne per possesso di una pistola modificata

Siracusa. Nel corso di un servizio di controllo del territorio i Carabinieri del Comando provinciale di Viale Tica, hanno tratto in arresto il quarantacinquenne Giuseppe Pitino, perchè trovato in possesso di una pistola modificata. Come accertato dai militari la pistola da giocatolo era stata trasformata in una micidiale arma da sparo. Il fermo di Giuseppe Pitino è stato operato dai militari dell’Arma in Via Cassia. Dopo il rinvenimento della pistola, risultata perfettamente funzionante, Giuseppe Pitino è stato condotto negli uffici del Comando provinciale di Viale Tica per gli adempimenti di legge. I Carabinieri hanno inviato la pistola al Nucleo Ris di Messina al fine di accertare l’eventuale suo utilizzo in episodi di sangue. Giuseppe Pitino, che ha nominato proprio difensore di fiducia l’avvocato Junio Celesti, comparirà giovedì mattina, 12 settembre, innanzi al Giudice delle indagini preliminari Carmen Scapellato per la convalida dell’arresto.

CONDIVIDI