Dorkhel vince il Premio Cozumel, un minuto di raccoglimento per Don Antonino Loterzo

Siracusa. Cordoglio per la morte di Antonino Loterzo, arciprete della Chiesa Madre di Floridia, venuto a mancare nel tardo pomeriggio di ieri. Operatori ippici e pubblico dell’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa si sono stretti attorno al suo ricordo con un minuto di silenzio e lo hanno salutato nel giorno del suo 73° compleanno con lungo applauso; lui che affettuosamente è stato spesso vicino al settore ippico fin dalla nascita della struttura.
Sulle piste ha riconfermato tutto il suo potenziale Dorkhel che nel Premio Cozumel, condizionata per cavalli di tre anni e oltre sui 1100 metri della pista sabbia, è volato via allontanandosi dai diretti avversari: i due di scuderia giallo-verde Pretzel Logic e Heroic. Salvo Basile in sella ha dovuto solo controllare la corsa per la grande soddisfazione di mister Vincenzo Caruso.
Nel Premio Roatan si è imposto Stick Around, con un grande rientro che ha regalato a Giuseppe Cannarella il poker di vittorie sulle prime 4 corse disputate magistralmente dal jockey floridiano. Ha affrontato i 1900 metri della pista sabbia con facilità. Dietro per le piazze Playful Dude e Xilano.
Ha messo tutti d’accordo, nel Premio Key West, quinta del palinsesto ippico siracusano, Royal Alhebayeb che “ha finalmente deciso – dice mister Restuccia – di far vedere a tutti quanto vale.” Sul podio anche Intense Light e Poet’s Star.
Annullato, intanto, l’evento collaterale e dunque non effettuata la Quarta Tappa, organizzata dall’Endas Equitazione Sicilia, di Sportattacchi.

CONDIVIDI