Augusta, ragazza di 15 anni si è tolta la vita, impiccandosi ad una porta di ferro della sua abitazione

Augusta. Ancora una tragedia dell’adolescenza. Ieri pomeriggio, giovedì 16 ottore, una ragazza di quindici anni si è tolta la vita impiccandosi a una porta di ferro dell’abitazione nella quale viveva con il padre e con la compagna di lui. Una tragedia compiuta in perfetta solitudine, come di solito avviene. Il padre ha rinvenuto il corpo esanime della figlia rientrando in casa e ha chiamato i carabinieri, sconvolto per il gesto estremo e incomprensibile giacché la ragazza non ha lasciato scritto nemmeno un rigo per far intuire la disperazione in cui evidentemente era precipitata per compiere, così giovane, un gesto irreparabile. Non è il primo caso in Augusta di adolescenti che troncano la propria esistenza o impiccandosi o buttandosi dal piano più alto dell’abitazione. La Procura della Repubblica ha disposto l’ispezione cadaverica sul corpo della giovane. Non è escluso che la magistratura possa disporre anche l’autopsia.

CONDIVIDI