“MaratoniAmo Cassibile”, più di 500 persone alla passeggiata per l’ambiente e per l’integrazione

Siracusa. Una folta partecipazione di famiglie e di singoli cittadini ha segnato il successo di “MaratoniAmo Cassibile”, la passeggiata per sensibilizzare alla difesa dell’ambiente e per ricordare il valore della pace organizzata dal secondo Istituto comprensivo “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”, con il patrocinio del Comune, nel giorno del trentesimo anniversario della caduta del Muro di Berlino.
Nonostante le cattive condizioni del tempo, circa 500 persone hanno sfilato per le strade del paese e tra questi, fianco a fianco, il parroco Salvatore Arnone e l’imam della folta comunità islamica, Tounsadi Salah, accolti dalla dirigente della scuola, Agata Balsamo. Tutti presenti i docenti e il personale Ata per un evento che, però, ha visto come veri protagonisti gli alunni dei tre ordini (infanzia, elementari e medie) e le loro famiglie. Da molti anni ormai, il secondo Comprensivo promuove attività didattiche e progetti aperti al territorio per diffondere la conoscenza di Cassibile e della sua storia, per stimolare al rispetto dei beni comuni e per l’integrazione.
Oltre le aspettative, in questo caso, la risposta delle associazioni, delle organizzazioni di volontariato e dei privati che hanno collaborato all’iniziativa o l’hanno voluta sostenere e sponsorizzare.
Dal punto di vista didattico, l’impegno ha riguardato soprattutto la scuola media. Gli alunni e gli insegnanti, infatti, hanno realizzato delle schede e dei filmati in cinque lingue (italiano, inglese, francese, arabo e rumeno) sui luoghi di interesse incontrati lungo la passeggiata, materiale che è stato possibile vedere su smartphone e tablet inquadrando un QR code.

CONDIVIDI