I Carabinieri arrestano un muratore di 25 anni: deve espiare in carcere 2 anni e 11 mesi

Siracusa. Nel pomeriggio di sabato 30 novembre, i Carabinieri della Stazione di Siracusa Principale, in ottemperanza ad un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Siracusa, hanno arrestato Aleandro De Simone, 25 anni, muratore e pregiudicato, tradotto poi in carcere per espiare una pena residua di due anni e undici mesi di reclusione.
L’ordinanza deriva da un cumulo di pene comminate con due provvedimenti di condanna per rapina aggravata e porto illegale armi, commessi a Siracusa nel novembre 2018, nonché per maltrattamenti contro familiari o conviventi, lesioni personali, violenza privata e danneggiamento, commessi nel periodo intercorso tra febbraio ad ottobre 2016 sempre in Siracusa.

CONDIVIDI