I Carabinieri rinvengono dentro la casa di un 19enne cocaina, hashish e marijuana e lo arrestano

Siracusa. Nel pomeriggio di giovedì 16 gennaio, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Siracusa hanno tratto in arresto in flagranza di reato Johnny Pezzinga, 19 anni, siracusano, disoccupato con precedenti di polizia.
I Carabinieri hanno eseguito una perquisizione presso la sua abitazione nel corso della quale sono stati rinvenuti 24 grammi di cocaina, 3 ovuli di hashish del peso complessivo di 30 grammi circa e 3 dosi già confezionate dello stesso tipo di stupefacente, una dose di marijuana, vario materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente, due coltelli a serramanico intrisi di stupefacente e 100 euro in contanti, probabile provento dell’attività di spaccio. I militari dell’Arma hanno quindi dichiarato in arresto il Pezzinga ponendolo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in regime di arresti domiciliari.

CONDIVIDI