La Protezione Civile smentisce un lettore e ribadisce: la consegna a domicilio dei farmaci è gratuita

Siracusa. “È destituita di fondamento la notizia, pubblicata stamattina da un organo di informazione, secondo la quale la consegna a domicilio dei farmaci da parte della Protezione civile è a pagamento”. E la stessa Protezione Civile a smentire la notizia con una nota diramata dall’Ufficio Stampa del Comune di Siracusa.
Nella nota si legge, altresì: “I farmaci possono essere richiesti, secondo la procedura concordata con Federfarma, all’800187500 fino alle ore 18 e la Protezione civile esclude categoricamente che qualcuno possa avere riferito che si tratta di un servizio a pagamento. Contattato telefonicamente il diretto interessato (il lettore che ha segnalato la norizia del pagamento dei farmaci all’organo di stampa), questi ha riferito di avere chiamato il numero verde ieri dopo le 18, cioè quando il personale aveva già lasciato gli uffici”.

CONDIVIDI