Noto. Nella serata di martedì 5 dicembre i Carabinieri della Stazione di Noto sono intervenuti in un’abitazione di quel centro, in quanto contattati dal locale personale sanitario che si era portato lì per constatare il decesso di una trentacinquenne di origini polacche. La donna si trovava a letto quando il proprietario dell’abitazione, rincasando nel pomeriggio, l’ha trovata ancora a letto. Ritenendo potesse esser stata colta da un malore improvviso, l’uomo ha immediatamente contattato i sanitari, che, al loro arrivo, hanno potuto solamente accertare il decesso.

Il medico legale, che stamane ha eseguito una ispezione cadaverica, oltre a constatare le precarie condizioni igienico sanitarie in cui la donna viveva, ha attribuito verosimilmente il decesso ad un coma etilico da cui la donna non si sarebbe più ripresa.

 

riproduzione vietata

SE IL DIARIO VI PIACE FATE UN ABBONAMENTO ANNUALE DI 60 EURO, CARICANDO LA SOMMA A POSTEPAY 5333 1710 2279 3950 - GRAZIE

IN QUESTO MOMENTO MI SENTO
0%
SODDISFATTO
0%
TRISTE
0%
INDIFFERENTE

Aggiungi commento

ATTENZIONE:

Cliccando "invia" accetti la nostra privacy policy


Codice di sicurezza
Aggiorna