Siracusa. Nel corso della giornata di giovedì 11 gennaio, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Siracusa hanno arrestato in flagranza di reato Ezio Costantino, 23 anni, siracusano e incensurato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso dei servizi volti al contrasto del fenomeno dello spaccio di droga, i Carabinieri hanno deciso di effettuare una mirata perquisizione domiciliare, in cui hanno rinvenuto all’interno di un armadio della camera da letto del 23enne siracusano, ben due panetti di hashish del peso di 200 grammi, 9 dosi di marijuana del peso di 10 grammi ed un bilancino di precisione.

Lo stupefacente sequestrato sarebbe stato destinato agli assuntori della città ed avrebbe fruttato nella vendita al dettaglio circa 2000 euro.

L’arrestato, accompagnato presso i locali della Compagnia Carabinieri per le formalità di rito, è stato poi sottoposto agli arresti domiciliari così come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Siracusa.

Comparso innanzi al Giudice delle indagini preliminari Anna Pappalardo, il giovane ha ammesso gli addebiti ed è stato scarcerato. Il Gip, infatti, non ha accolto la richiesta del Pubblico Ministero Marco Di Mauro ma ha disposto la misura cautelare dell'obbligo di dimora per Ezio Costantino.

 

riproduzione vietata

SE IL DIARIO VI PIACE FATE UN ABBONAMENTO ANNUALE DI 60 EURO, CARICANDO LA SOMMA A POSTEPAY 5333 1710 2279 3950 - GRAZIE

IN QUESTO MOMENTO MI SENTO
0%
SODDISFATTO
0%
TRISTE
0%
INDIFFERENTE

Aggiungi commento

ATTENZIONE:

Cliccando "invia" accetti la nostra privacy policy


Codice di sicurezza
Aggiorna