Avola. Quando era minorenne venne riconosciuto colpevole del Tribunale dei Minori di Catania alla pena di un anno, quattro mesi di reclusione e 400 euro di multa in quanto riconosciuto colpevole di furto aggravato in concorso. Adesso la sentenza è divenuta irrevocabile e la Procura della Repubblica per i Minorenni di Catania ha emesso il decreto di carcerazione contro Paolo Stella, oggi ventunenne, delegando gli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Avola di darvi esecuzione. I poliziotti hanno immediatamente esecuzione al provvedimento restrittivo e Paolo Stella, dopo essere stato condotto negli uffici del Commissariato per gli adempimenti di legge, è stato successivamente condotto e rinchiuso nella Casa Circondariale di Cavadonna, dove espierà la pena.

 

 

riproduzione vietata

SE IL DIARIO VI PIACE FATE UN ABBONAMENTO ANNUALE DI 60 EURO, CARICANDO LA SOMMA A POSTEPAY 5333 1710 2279 3950 - GRAZIE

IN QUESTO MOMENTO MI SENTO
0%
SODDISFATTO
0%
TRISTE
0%
INDIFFERENTE

Aggiungi commento

ATTENZIONE:

Cliccando "invia" accetti la nostra privacy policy


Codice di sicurezza
Aggiorna