Noto. Al termine di una celere indagine gli agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di Noto, hanno denunciato alla Procura della Repubblica un uomo di 51 anni, le cui iniziali sono V.V., per i reati di procurato allarme, diffamazione aggravata dall’uso dei social e da ragioni razziali. La vicenda risale al 27 aprile scorso, giorno in cui sul profilo social dell’indagato appariva un post che creava allarme sulla presenza di persone appartenenti all’etnia nomade nel centro storico della città barocca avvezze, a suo dire, a disturbare studenti in gita e a derubarli.

Il post lanciava un attacco alle forze di Polizia ed alle Istituzioni e si concludeva con espressioni di disprezzo nei confronti degli appartenenti all’etnia dei caminanti. Le affermazioni dell’individuo venivano approfondite con un’indagine mirata da parte degli Agenti del Commissariato che acquisivano elementi di responsabilità a carico dell’uomo che veniva, pertanto, denunciato.

 

riproduzione vietata

SE IL DIARIO VI PIACE FATE UN ABBONAMENTO ANNUALE DI 60 EURO, CARICANDO LA SOMMA A POSTEPAY 5333 1710 2279 3950 - GRAZIE

IN QUESTO MOMENTO MI SENTO
0%
SODDISFATTO
0%
TRISTE
0%
INDIFFERENTE

Aggiungi commento

ATTENZIONE:

Cliccando "invia" accetti la nostra privacy policy


Codice di sicurezza
Aggiorna