Siracusa. Sono finiti in mare dopo il capovolgimento della loro piccola barca. Ma, per loro fortuna, sono stati soccorsi e issati a bordo di un'imbarcazione che stava navigando nel mare antistante il Minareto. La disavventura marina per i due diportisti a bordo di un natante è avvenuta nella giornata di sabato 5 agosto. I soccorritori, dopo averli tratti in salvo, hanno telefonato al numero blu di emergenza della Guardia Costiera e nella zona dove è affondato il piccolo natante si è immediatamente diretta la Motovedetta della Capitaneria di Porto. I militari, giunti sul posto, dopo essersi accertati delle buone condizioni di salute dei due naufraghi li hanno presi a bordo e hanno inoltre verificato che non si fosse verificato sversamento di carburante o di altri liquidi inquinanti.

Poi, completati gli indispensabili accertamenti antinquinamento, la motovedetta ha rimorchiato il natante fino ad un Circolo nautico, nella zona di Ortigia, dove anche i due sfortunati diportisti sono stai fatti scendere.
Ulteriori verifiche verranno effettuate a giorni per accertare le cause che hanno determinato il capovolgimento della piccola imbarcazione.

 

riproduzione vietata

SE IL DIARIO VI PIACE FATE UN ABBONAMENTO ANNUALE DI 60 EURO, CARICANDO LA SOMMA A POSTEPAY 5333 1710 2279 3950 - GRAZIE

IN QUESTO MOMENTO MI SENTO
0%
SODDISFATTO
0%
TRISTE
0%
INDIFFERENTE

Aggiungi commento

ATTENZIONE:

Cliccando "invia" accetti la nostra privacy policy


Codice di sicurezza
Aggiorna