Siracusa. Il Giudice delle indagini preliminari Carmen Scapellato ha convalidato l'arresto di Vincenzo Scalzo, 31 anni, e gli ha applicato la misura cautelare della custodia in carcere. Scalzo, esponente del clan mafioso Borgata, era stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Siracusa, due sere addietro, per evasione dagli arresti domiciliari.
Vincenzo Scalzo era stato sottoposto a tale misura restrittiva nel giugno del 2017 per associazione a delinquere di tipo mafioso, estorsione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti nell'ambito dell'operazione antimafia denominata "Borgata".

 

Scalzo, assistito dall'avvocato Sebastiano Troia, il 28 novembre prossimo verrà processato con rito abbreviato dal Giudice dell'udienza preliminare del Tribunale di Catania, Monaco Crea. Lo stesso Gup aveva tramutato la misura della custodia in carcere con quella meno afflittiva degli arresti domiciliari in considerazione della richiesta di giudizio abbreviato avanzata da Vincenzo Scalzo. L'esponente del clan della Borgata, però, non è riuscito a godersi la misura cautelare degli arresti domiciliari poichè alle quattro di oggi, festa di San Martino, si è fatto beccare da una pattuglia dei Carabinieri all’interno di un Pub di Ortigia, intento a trascorrere la serata con alcuni suoi conoscenti. Dichiarato in stato di arresto per il reato di evasione, Vincenzo Scalzo dopo gli adempimenti di legge è stato condotto presso il carcere di Cavadonna.
L'udienza di convalida di arresto si è svolta al secondo livello del Tribunale di Siracusa, durante la quale Vincenzo Scalzo ha recitato il mea culpa per l'errore commesso. Ma il Gip non ha preso in considerazione le scuse dell'esponente del clan mafioso Borgata e gli ha applicato la misura cautelare della custodia in carcere.

Vincenzo Scalzo è difeso dall'avvocato Sebastiano Troia.

 

riproduzione vietata

SE IL DIARIO VI PIACE FATE UN ABBONAMENTO ANNUALE DI 60 EURO, CARICANDO LA SOMMA A POSTEPAY 5333 1710 2279 3950 - GRAZIE

IN QUESTO MOMENTO MI SENTO
0%
SODDISFATTO
0%
TRISTE
0%
INDIFFERENTE

Aggiungi commento

ATTENZIONE:

Cliccando "invia" accetti la nostra privacy policy


Codice di sicurezza
Aggiorna