Priolo Gargallo. Il progetto “Fotovoltaico Eni” fa ancora discutere i consiglieri del Comune di Priolo Gargallo. A seguito delle ultime dichiarazioni rilasciate alla stampa da Beniamino Scarinci, Giusi Valenti e Yuri Bonafede, interviene il consigliere Pietro Carucci: “Non vi è dubbio che i miei colleghi consiglieri presi dalla difesa d'ufficio ad oltranza dimenticano o non conoscono il regolamento comunale.

Nessun consiglio comunale con conseguente ordine del giorno in oggetto è stato mai convocato.

Se i miei colleghi dovessero riferirsi all'ultimo consiglio hanno preso un grande scivolone; dal verbale ufficiale non si evince nessun riferimento in merito, inoltre faccio presente a loro e al Sindaco che le regole e le leggi esistono e vanno rispettate in quanto non stanno gestendo le loro vite private.

In conclusione rimango soddisfatto del fatto che anche altri consiglieri comunali condividono che va fatta chiarezza convocando un consiglio comunale ufficiale come prevede il regolamento comunale e la legge regionale”.

 

riproduzione vietata

SE IL DIARIO VI PIACE FATE UN ABBONAMENTO ANNUALE DI 60 EURO, CARICANDO LA SOMMA A POSTEPAY 5333 1710 2279 3950 - GRAZIE

IN QUESTO MOMENTO MI SENTO
33%
SODDISFATTO
33%
TRISTE
33%
INDIFFERENTE

Aggiungi commento

ATTENZIONE:

Cliccando "invia" accetti la nostra privacy policy


Codice di sicurezza
Aggiorna