Siracusa. “Il Corriere delle Donne” Edizioni La Nereide, celebra il 25° anno dalla nascita (1992) con l’istituzione di un concorso di poesie (o prose ritmate) edite o inedite, in lingua italiana, per Autrici siciliane o residenti in Sicilia, a prescindere dall’età purché maggiorenni.

Regolamento
L’opera dovrà ispirarsi alla denominazione “Eva x Eva” e non dovrà superare i 40 versi. - Si può concorrere con una o due opere. - Ogni singola opera va spedita entro il 19 ottobre 2017 in 4 copie rigorosamente anonime e NON per raccomandata, a: “Edizioni La Nereide Premio Eva x Eva” Via Acquaviva Platani, 12 - 96100 Siracusa - Il plico dovrà contenere una piccola busta chiusa contenente: - fotocopia del versamento di euro 10,00 per ogni singola opera versati sul c/c bancario Unipol banking iban IT 02 Y031 2717 1000 0000 0001 882 intestato a “Edizioni La Nereide di Raffaella Mauceri” Causale: Premio di poesia Eva x Eva 2017. - un foglio con il titolo dell’opera e tutti i dati dell’Autrice: generalità, indirizzo civico, email numero di cellulare, numero di telefono fisso e autorizzazione al trattamento dei dati personali.
Premi - L’opera prima classificata riceverà un dono a sorpresa del valore commerciale di euro 800,00.
Le prime dieci opere classificate saranno pubblicate da la collana “I quaderni delle Donne” Edizioni La Nereide e ciascuna delle dieci Autrici ne riceverà, nell’ordine: - 10 copie per prima classificata - 6 copie per la seconda e la terza classificata - 3 copie dalla quarta alla decima classificata - 1 copia per ciascuna delle dieci opere con menzione speciale. Tutte riceveranno l’Attestato relativo al conseguimento del Premio. Premiazione La premiazione avrà luogo alle 16,30 di domenica 19 novembre in una location che verrà comunicata a suo tempo. Le vincitrici saranno avvisate per telefono entro il 3 novembre 2017. I premi saranno consegnati personalmente alle vincitrici (o chi per delega).
La Giuria è composta da donne di cultura e di scrittura i cui nomi saranno resi noti nel corso della premiazione, ciò al fine di evitare contatti con le giurate e garantire l’assoluta correttezza del concorso. La Giuria decide a criterio insindacabile e non impugnabile in alcuna sede.

 

riproduzione vietata

SE IL DIARIO VI PIACE FATE UN ABBONAMENTO ANNUALE DI 60 EURO, CARICANDO LA SOMMA A POSTEPAY 5333 1710 2279 3950 - GRAZIE

IN QUESTO MOMENTO MI SENTO
0%
SODDISFATTO
0%
TRISTE
0%
INDIFFERENTE

Aggiungi commento

ATTENZIONE:

Cliccando "invia" accetti la nostra privacy policy


Codice di sicurezza
Aggiorna