Floridia, arrestati due incensurati sorpresi a tagliare alberi di ulivo

I Carabinieri della Tenenza di Floridia nel pomeriggio di ieri hanno tratto in arresto in flagranza per il reato di tentato furto aggravato in concorso Cristian Italia, 24 anni e Salvatore Romano, 26 anni, entrambi siracusani, incensurati. Gli stessi una volta introdottisi in un fondo agricolo privato, utilizzando due motoseghe avevano già tagliato dieci alberi di ulivo caricando i tronchi su un autocarro di loro proprietà, per un peso complessivo di Kg 500. I due “taglialegna” sono stati sorpresi mentre erano intenti a tagliare altri alberi. Grazie al pronto intervento della pattuglia dei Carabinieri impegnata in un apposito servizio di perlustrazione del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, è stato impedito ai due giovani di tagliare

altri alberi. I due ladri di tronchi d’albero, dopo essere stati condotti in caserma per espletare le formalità di rito sono stati dichiarati in stato di arresto e sottoposti alla misura degli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni in attesa di giudizio così come disposto dal magistrato di turno della Procura della Repubblica.

CONDIVIDI