I Vigili del Fuoco fanno irruzione e trovano morta un’anziana donna

Siracusa. Quando, lunedì mattina, 12 gennaio, i Vigili del Fuoco della sede centrale di Siracusa, riuscivano ad entrare nella villa, in Via Pompeo Borgia, hanno rinvenuto priva di vita la proprietaria dell’immobile. Il corpo dell’anziana donna, una 87enne, le cui iniziali sono C.L., che abitava da sola, era riverso ai piedi del letto matrimoniale. A richiedere l’intervento dei Vigili del Fuoco è stata la badante della donna, che, recatasi nella villa per accudire la ottuagenaria, ha ripetutamente pigiato il campanello senza però ottenere alcun cenno di risposta. Allarmata la badante ha telefonato al 115, chiedendo l’invio di una squadra e verificare cosa fosse accaduto all’anziana donna.
Arrivati sul posto, i Vigili aprivano la porta e in camera da letto

rinvenivano il corpo privo di vita della propietària della villetta. Il corpo era riverso sul pavimento, a non più di un metro di distanza dal letto. Secondo il medico legale che, su richiesta del magistrato di turno della Procura si è recato nella villa di Via Pompeo Borgia, il decesso dell’anziana donna si sarebbe verificato pochi attimi dopo che la vecchina era scesa dal letto per recarsi probabilmente in cucina. Sul corpo della defunta non sono state rilevate ferite di alcun tipo, per cui il decesso dovrebbe essere avvenuto per cause naturali. Sul posto si è pure recato il personale del 118, che non ha potuto prestare alcun aiuto alla vecchietta, limitandosi a constatarne l’avvenuto decesso.

F.G.

CONDIVIDI