Pallanuoto: per la 7 Scogli un’occasione persa contro la Telimar

Si infrange nella piscina della Telimar, la rincorsa della 7 Scogli di mister Baio verso la zona alta della classifica. Una sconfitta, per com’è arrivata che lascia l’amaro in bocca degli aretusei, ma che sicuramente darà nuovi stimoli a Camilleri e compagni per tornare subito in pista a cominciare dal prossimo match al “Paolo Caldarella” contro la forte N.C. Civitavecchia. “Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca – ha dichiarato mister Aldo Baio- Durante il match, abbiamo perso lucidità tattica e senso del gioco soprattutto con l’uomo in più. Poteva essere la nostra prova di maturità, invece in alcune situazioni abbiamo commesso evitabili e fatali errori. E’ un peccato perché era una gara alla nostra portata lo dimostra che siamo stati in partita fino alla fine, purtroppo ci è mancata

 l’apporto di alcuni uomini fondamentali come Camilleri e la cattiveria agonista soprattutto in fase d’attacco sbagliando tanti tiri sotto porta. Adesso giriamo pagina facendo tesoro dei nostri errori pensando subito alla prossima gara di sabato, in casa, contro il Civitavecchia”.

 

 

CONDIVIDI