Non sei abbonato

Caro lettore, non puoi leggere le notizie perché non possiedi un abbonamento attivo.

Attiva un abbonamento
mio capitano pubblcitià
mio capitano pubblcitià

Domenico Timpanelli: “Io parte offesa ma contro di me solo infamie”

CronacaDomenico Timpanelli: "Io parte offesa ma contro di me solo infamie"
Gela. Si è aperto questa mattina, presso il Tribunale di Gela, il processo contro Biagio Tribulato di Lentini, accusato dalla Procura di calunnia e di avere simulato, a danno dell’imprenditore Domenico Timpanelli, le tracce del reato di droga. Interrogatorio stringente del P.M, della parte Civile e della Difesa. Sotto torchio i primi finanzieri, sentiti come testi, che operarono l’ingiusto arresto per detenzione e spaccio di droga dell’imprenditore turistico Domenico Timpanelli, oggi parte offesa nel processo. Momenti di nervosismo, particolarmente quando un finanziere doveva riferire su alcuni incontri e telefonate tra lui e l’accusato ma anche sulle modalità della perquisizione e ritrovamento della droga. Singolare il...