I Cc lo arrestano per essere rincasato oltre l’ora stabilita dai giudici

Siracusa. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Siracusa hanno tratto in arresto il sorvegliato speciale di P.S. con obbligo di soggiorno Giuseppe Capodieci, siracusano di 45 anni, responsabile di aver violato le prescrizioni imposte con l’irrogazione della misura di prevenzione, che prevedono, tra l’altro, anche l’obbligo di permanere in casa in tempo di notte. L’uomo, infatti, non veniva reperito in occasione di un controllo eseguito a tarda ora dai militari per constatarne la presenza all’interno dell’abitazione, venendo successivamente sorpreso mentre rincasava. Tratto in arresto, il Capodieci, che annovera diverse altre analoghe pregresse violazioni, veniva sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria 

abitazione, a disposizione della competente Auorità giudiziaria.
Processato per direttissima, Giuseppe Capodieci è stato liberato dal Giudice Monocratico. Capodieci è difeso dall’avvocato Junio Celesti.

CONDIVIDI