Mons. Pappalardo: “Riconoscente a voi che siete vicini ai lavoratori”

Siracusa. Una breve visita per un messaggio profondo: di pace, di speranza, di solidarietà. Verso tutti i lavoratori che oggi fronteggiano la crisi, ma anche verso chi, come le organizzazioni sindacali, sono sempre in prima linea proprio per stare al fianco dei lavoratori. Mons. Salvatore Pappalardo, vescovo di Siracusa, ha incontrato questa mattina i dirigenti sindacali della Uil in via Arsenale.
<<Sono davvero molto riconoscente a tutti voi – ha detto Mons. Salvatore Pappalardo – perché siete vicini ai lavoratori. La Chiesa lo fa spiritualmente, voi con azioni concrete e quotidiane. Ecco

perché vi incoraggio durante questo percorso comune, per un servizio che rendete a chi è costretto ad andare avanti fra mille difficoltà. E la vostra presenza è un fatto concreto, perché non vi piangete addosso nonostante la crisi, ma andate avanti e lottate>>.
<<E’ vero, è un momento difficile – ha aggiunto Stefano Munafò, segretario territoriale generale della Uil – ma noi siamo abituati a lottare. Oggi più che mai che abbiamo operato una unificazione territoriale con Ragusa e Gela che ci rende più forti grazie anche a 21 punti di riferimento in provincia e 13 categorie ben ramificate. Io credo e l’ho ribadito sempre: Siracusa ha tutti i numeri per uscire dalla crisi ma sembra quasi che non voglia farlo. Noi siamo qui anche per questo: per scuotere le coscienze e offrire il nostro contributo per guardare ad un futuro migliore>>

CONDIVIDI