Lentini, danneggiata la lapide commemorativa del brigadiere Aparo

Lentini. A conclusione di una rapida indagine, gli agenti del Commissariato della Polizia di Stato hanno accertato che a danneggiare la lapide commemorativa del brigadiere Aparo, assassinato 44 anni in un agguato mafioso a Palermo, sono stati tre ragazzini, fra i 13 e i 14 anni, per gioco. Inizialmente si era pensato che la bravata fosse opera di malviventi o di vandali. I cattivi pensieri sono stati spazzati nel volgere di pochi minuti. Persino la segreteria provinciale del sindaco di Polizia Siulp, ignara che non fosse coinvolta la criminalità organizzata, si era detta indignata per il danneggiamento della lapide commemorativa del brigadiere Aparo. Vivaddio non ci sono dei mafiosi e nemmeno dei delinquenti comuni dietro il danneggiamento di una lapide molto cara a tutta la popolazione di Lentini. Rientrato l’allarme, adesso si tratta di ristrutturare la lapide. I costi saranno a carico del Comune o dei genitori dei tre ragazzini?  

 

CONDIVIDI