Non sei abbonato

Caro lettore, non puoi leggere le notizie perché non possiedi un abbonamento attivo.

Attiva un abbonamento

Non obbedisce all’alt e con la scusa di darsi fuoco o di accoltellarsi fugge

CronacaNon obbedisce all’alt e con la scusa di darsi fuoco o di accoltellarsi fugge
Augusta. Lunedì 6 marzo, mattina: in seguito a una segnalazione telefonica, sulla possibile presenza di un pescatore di frodo nei pressi del campo di degaussing in uso alla Marina Militare, all’interno del porto Augusta, è stato disposto, da parte della sala operativa della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Augusta, l’immediato intervento di un’unità navale, per sottoporre a controllo il soggetto, trovato a bordo privo di documenti sia personali che riguardanti la stessa imbarcazione, sulla quale è stata notata la presenza di una rete, del tipo da posta, bagnata, e un secchio con del pescato, da cui si è dedotto che il presunto diportista fosse reduce da una battuta di pesca appena svolta, illecita per molteplici ragioni,...