Con 522 voti la giudice siracusana Concetta Grillo eletta nel nuovo Csm

Roma. C’è anche un giudice siracusano nel nuovo Consiglio Superiore della Magistratura. Per la precisione si tratta di una giudice donna, che presiedeva fino a pochi giorni fa un Collegio, composto da tre donne, presso la Sezione Civile del Tribunale di Caltagirone. La giudice siracusana Concetta Grillo, appartenente alla corrente Unicost, è stata eletta consigliere del Csm con 522 voti di preferenza. La Grillo, sposata con l’avvocato Puccio Piccione, risiede comunque a Siracusa, nella centralissima Piazza Duomo. Appena sono stati comunicati gli esiti delle votazioni, il sindaco di Siracusa, Francesco Italia, ha inviato alla giudice Concetta Grillo  le sue congratulazioni.

“A nome mio e della Città, esprimo alla dottoressa Concetta Grillo le congratulazioni per l’elezione al Consiglio superiore della magistratura. Un incarico prestigioso che premia l’impegno della dottoressa nello svolgimento della funzione e negli organismi rappresentativi delle toghe”. Lo ha detto il sindaco, Francesco Italia. “Molte le sfide che nella veste di consigliere si troverà ad affrontare, a cominciare dalla difesa dell’indipendenza della magistratura dai tentativi di condizionamento tentati dalla politica. La separazione dei poteri è un caposaldo della democrazia e del nostro sistema istituzionale al quale non si deve derogare”.

CONDIVIDI