Melilli, in due case nascondeva 30 grammi di “neve” e oltre 4 chili tra hashish e marijuana

Melilli. I Carabinieri della Stazione di Melilli, nella serata di ieri, durante un predisposto servizio finalizzato al contrasto dei reati in materia di stupefacenti, pianificato dal Comando Compagnia Carabinieri di Augusta, traevano in arresto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, marijuana e hashish il pregiudicato Fabio Di Mauro, 39 anni, celibe, nullafacente. Nella fattispecie i militari dell’Arma, nel corso di una minuziosa perquisizione domiciliare rinvenivano all’interno dell’abitazione dell’uomo, abilmente occultata tra la mobilia, grammi 500 circa di sostanza stupefacente del tipo marijuana e grammi 30 circa di cocaina. I Carabinieri nel medesimo contesto operativo estendevano le operazione anche all’interno di altra abitazione di proprietà del predetto, in zona periferica di quel centro, ove rinvenivano altri kg. 1,100 di marijuana e kg. 3,600 del tipo hashish, oltre a materiale per il confezionamento ed il taglio delle relative sostanze. L’ingente quantitativo di stupefacente ed il materiale rinvenuto veniva sottoposto a sequestro, mentre l’uomo, tratto in arresto, dopo avere ultimato le formalità di rito, veniva associato presso la Casa Circondariale “Cavadonna” di Siracusa come disposto dal Pubblico Ministero Francesca Aprile.

CONDIVIDI