I Poliziotti delle Volanti fanno la colletta di cibo per una famiglia che non ha nulla da mangiare

Siracusa. Il pranzo di Pasquetta per una famigliola siracusana in gravissime difficoltà economiche lo hanno portato gli agenti delle Volanti della Questura aretusea. L’Sos lanciato da uno dei componenti della famiglia che segnalava l’assoluta mancanza di denaro e di cibo, è stato raccolto dai poliziotti che, pur consapevoli che sarebbe stata ardua impresa comprare prodotti alimentari per la chiusura imposta dal governo regionale nella giornata di Pasquetta ai supermercati ed alle botteghe di generi alimentari, hanno superato l’ostacolo facendo una colletta di beni di prima necessità alla quale hanno partecipato tutti i poliziotti delle Volanti. Tutto è iniziato con la segnalazione giunta in Questura di una famiglia in difficoltà economica che era rimasta senza cibo. Gli agenti delle Volanti, dopo aver fornito ognuno il proprio contributo, hanno bussato alla porta di quella sfortunata famiglia, con tre figli uno dei quali disabile, e consegnato i generi di prima necessità raccolti nelle rispettive abitazioni.
La vicenda è uno dei tanti esempi di episodi di solidarietà che vede protagonisti gli agenti di polizia che, in questo periodo, non si stanno occupando solo di sicurezza, ma stanno vicino in ogni modo possibile ai cittadini.
Come si vede nella foto, due agenti dell’Ufficio Volanti consegnano i generi alimentari ad un componente della famiglia rimasta senza cibo.

CONDIVIDI