La Polizia denuncia due uomini per porto di coltello e sanziona alcune persone trovate per strada

Siracusa. Gli agenti del Commissariato di Ortigia hanno sanzionato un uomo di 34 anni, residente a Floridia, per essersi recato senza un giustificato motivo a Siracusa, in violazione delle norme sul contenimento sanitario.
Nel pomeriggio di ieri, nel corso di predisposti servizi di controllo sul rispetto delle norme sul contenimento sanitario, gli agenti del Commissariato di P.S. di Noto hanno denunciato un uomo di 49 anni, già conosciuto alle forze di polizia, per il reato di porto di un coltello. L’uomo, controllato in un luogo distante dalla propria abitazione, alla vista degli agenti, ha cercato di disfarsi del coltello gettandolo nella sterpaglia.
Inoltre, lo stesso è stato anche sanzionato per aver violato le norme sul contenimento sanitario.
Nel corso dei controlli complessivamente sono state elevate altre 4 sanzioni ad altrettanti soggetti che hanno fornito singolari spiegazioni sul motivo delle loro uscite da casa. Uno di questi ha riferito di voler fumare una sigaretta, un altro di raccogliere cespugli di lavanda, un altro ancora di aver avuto un diverbio con la moglie e di essere uscito a fare una passeggiata ed infine un quarto di aver avuto voglia di una passeggiata in campagna.
Nel corso di predisposti servizi finalizzati al controllo sul contenimento sanitario, gli agenti del Commissariato di P.S. di Priolo Gargallo hanno denunciato un giovane di 27 anni trovato in possesso di un coltello a serramanico. Complessivamente gli uomini del Commissariato hanno elevato tre sanzioni ad altrettante persone che circolavano sulla pubblica via senza un giustificato motivo, in violazione alla normativa vigente.

CONDIVIDI