Spaccio di droga, la Squadra Mobile arresta un 28enne per possesso di “neve” ed “erba”

Siracusa. Nell’ambito dell’azione di contrasto alle piazze dello spaccio siracusano, gli agenti della Squadra Mobile, coadiuvati da unità cinofile della Questura di Catania, hanno arrestato Mirko Rosapinto, 28 anni, residente a Siracusa, per il reato di detenzione ai fini dello spaccio di marijuana e cocaina.
Gli investigatori della Squadra Mobile aretusea, nel pomeriggio di ieri, hanno effettuato un controllo in un complesso di palazzine, sito nei pressi di Piazza San Metodio, ove hanno notato che, in un’abitazione a piano terra, sorvegliata da un sistema di telecamere, vi era un sospetto andirivieni di giovani. Gli agenti, intuendo un’attività di spaccio, decidevano di intervenire con i cani antidroga “Ultimo” ed “Elvis” che scovavano della cocaina e tracce di marijuana. La perquisizione dell’immobile veniva estesa anche alla vicina abitazione di residenza del giovane, dove i poliziotti rinvenivano altra marijuana, materiale utile al confezionamento dello stupefacente e denaro in contante, probabile provento dell’attività di spaccio, per 3200 euro. Complessivamente sono stati sequestrati 13 grammi di cocaina e 14 grammi di marijuana, oltre a due bilancini di precisione.
Ma, dopo gli adempimenti di legge, Mirko Rosapinto è stato rilasciato e nei suoi confronti si procederà a piede libero anche se, essendo stato già dichiarato in stato di arresto, il Pubblico Ministero di turno alla Procura si limiterà a chiedere al Giudice delle indagini preliminari la convalida.

CONDIVIDI